Un omaggio a Rossini: LeoMagazine, il giornale online dell’alternanza scuola – lavoro del liceo scientifico Leonardo da Vinci, rende omaggio a Gioachino Rossini nel 150°anniversario della morte. Rossini non è solo uno dei più grandi musicisti italiani di tutti i tempi, ma è anche un musicista “giovane” che ha composto capolavori straordinari iniziando a comporre sin dalla sua adolescenza; molte sue opere sono poi ricche di brio e di vivacità, adatte a qualsiasi pubblico, anche di ragazzi. Inoltre il maestro ha un legame particolare con la nostra città, che lo ospitò in un momento difficile della sua vita e lo ha accolto insieme agli altri grandi in Santa Croce.

La redazione del Leomagazine organizza dunque, con la cortese ospitalità ed il patrocinio della Città Metropolitana di Firenze un incontro a Palazzo Medici – Riccardi (sala Luca Giordano) il giorno mercoledì 21 Novembre alle ore 17 :  

Un lampo un sogno un gioco; un incanto che non finisce mai: Gioachino Rossini, la vita, l’opera, il rapporto con Firenze. 

L’incontro, oltre a rievocare la figura del maestro e il suo significato nella storia del melodramma (e non solo) europeo, si soffermerà dunque sul suo rapporto con Firenze, sia sul piano biografico che artistico. Interverranno Donatella Frilli,  dirigente scolastico del Liceo Scientifico Statale Leonardo da Vinci; Domenico del Nero, direttore responsabile del LeoMagazine, critico musicale ( ritratto veloce di un compositore di qualità); Franco Manfriani, responsabile della redazione del Maggio Musicale Fiorentino ( Il Maggio di Rossini, le prime tappe di una rinascita); Edoardo Ballerini, tenore (Note sulla vocalità rossiniana); Michelangelo Rogai, staff Leomagazine (In vita e in morte; le tappe biografiche di Rossini a Firenze); Niccolò Nigi, staff Leomagazine  ( Cenerentola al Maggio; impressioni di una fiaba ). Introduce e coordina Valentino Masetti, staff Leomagazine.  

Con il patrocinio di                                                                      Firenze, 12.11.2018

LA CITTADINANZA E’ INVITATA.