È in un momento d’emergenza come questo che il buon senso della popolazione si fa più forte. Per questo motivo su tutto il suolo nazionale, piccole o grandi imprese, personaggi pubblici, influencer, personaggi e società del mondo dello sport stanno promuovendo numerose iniziative di beneficenza e raccolta fondi, destinate lì dove il bisogno è enorme. Ospedali e Protezione civile (a cui vanno tutte la nostra riconoscenza per il lavoro che stanno svolgendo) si stanno vedendo arrivare il supporto di un’intera nazione, il piccolo aiuto con cui tutta la popolazione può dare, ai propri eroi, il proprio contributo.

Ecco dunque che ai vari calciatori, alla varie celebrità e alla varie imprese si unisce anche la nostra cara scuola. Il Liceo scientifico Leonardo da Vinci di Firenze, grazie alla grande iniziativa mossa dalla Preside Donatella Frilli e i quattro rappresentanti d’istituto, fa partire la propria raccolta fondi. Il messaggio è chiaro: noi ragazzi di Firenze amiamo la nostra città e vederla così ci rende affranti, nel nostro piccolo possiamo e vogliamo aiutarla con un semplice gesto.

In principio, quella che adesso è una raccolta fondi a tutti gli effetti, doveva essere una semplice donazione di una somma presa da un fondo cassa per i vari eventi organizzati dal Liceo. Vista la situazione si è preferito devolverli in beneficenza, questo almeno in un primo momento. Nel pomeriggio di ieri, Domenica 22 Marzo, è infatti nato il progetto Donazione Ospedale Santa Maria Nuova, destinata appunto all’ospedale situato in centro, il più importante dell’area fiorentina dopo l’ospedale di Careggi. “Raccogliamo soldi per questo momento difficile che sta passando il nostro paese, e noi come scuola vogliamo dare il nostro contributo” è l’appello con cui i ragazzi del Liceo da Vinci sperano di arrivare a più persone possibile, cosicché l’aiuto e il messaggio di vicinanza che vogliamo dare a medici, infermieri e pazienti sia ancora più forte. La raccolta fondi, gestita dai quattro rappresentanti, sarà aperta fino al prossimo Lunedì 30 Marzo, ma già al giorno d’oggi, in quasi 24 ore si contano già 700 euro donati.

La donazione può essere fatta tramite carte (debito, credito, prepagate), e sia in modalità anonima che pubblica, scrivendo il proprio nome. L’obbiettivo da qui ad una settimana è di raggiungere i 3000 euro; in fondo all’articolo troverete il link per la raccolta fondi.

Link per partecipare alla raccolta fondi: https://gf.me/u/xr8jtw