Mac o Windows. Scelta obbligatoria da fare al momento di acquistare un nuovo computer, che sia fisso o portatile. Ormai questo periodo che sta vivendo l’intero mondo, porta la persona ad adattarsi e a lavorare da casa con i dispositivi elettronici, che sono indispensabili. 

Parlando brevemente della storia di queste due grandi marche, l’Apple Computer di Steve Jobs lanciò sul mercato il suo primo sistema operativo con interfaccia grafica nel 1984, mentre la Microsoft Computer di Bill Gates lanciò il primo Windows nel 1985. Negli anni a seguire il domino sul mercato venne preso da Bill Gates con il rilascio di Windows 95 nel 1995.

Confrontare Mac e Windows è come mettere in confronto dolce e salato, caldo e freddo, estate ed inverno. Entrambe hanno qualità ed usi differenti, nonché fasce di prezzi diverse. Al momento dell’acquisto, ci sono vari fattori da tenere in considerazione: quanto è il massimo di budget; come lo si utilizzerà; se si ha android o apple; cosa si sta cercando. 

La prima cosa che salta all’occhio è la differenza di prezzo. I computer appartenenti alla Apple costano notevolmente di più rispetto a quelli Windows. Ovviamente questo è dato anche da alcuni fattori rilevanti. La riparazione di un Mac è più rapida e più facile da trovare, nonostante l’elevato prezzo, poiché a fabbricare il Mac è solo ed esclusivamente la catena Apple. Parlando di Windows, lo troviamo in tutte le altre marche (Hp, Asus, Acer, Msi, ecc..), e perciò non ha un punto di riferimento per le riparazioni, anche se tali riparazioni sono senz’altro più economiche del Mac. Quindi, parlando di prezzo, è sicuramente più elevato quello del Mac rispetto ad una grande parte dei computer Windows, cosa da tenere in considerazione per il budget.

La frase “si mangia prima con gli occhi”, possiamo utilizzarla anche in questo ambito, perché il compratore, oltre a valutare l’aspetto tecnico, tiene in considerazione il design. Il design di Apple è molto sofisticato, semplice, moderno e composto da ottimi materiali, cosa che portano il Mac a un voto molto alto per la bellezza. Il design di Windows invece varia a seconda della marca che lo fabbrica, e anche dal prezzo. Di sicuro molti computer saranno più brutti rispetto al Mac, ma andando verso una fascia di prezzo più alta, troviamo ottimi computer, che tengono testa al Mac e lo superano per quanto riguarda il design.

Il compratore dunque deve avere le idee chiare su quale dovrà essere l’uso del computer: entrambi possono essere completi riguardo a diverse categorie. Il Mac rispetto ad un computer Windows, punta più sulle funzionalità grafiche e creative, ovvero sull’editing di foto e video. Ultimamente Windows sta puntando di più sulle funzionalità di gioco, con elevate performance. Sono due aspetti sicuramente diversi, ma questo non significa che i computer Windows abbiano una bassa qualità sull’editing, e che i Mac abbiano delle scarse performance sull’esperienza di gioco. Sia il Mac che un buon computer Windows, possono essere utilizzati quotidianamente per qualsiasi cosa, come ad esempio lavorare.

Un fattore importante da considerare è che tipo di dispositivi si ha. I computer Windows sono aperti a qualsiasi dispositivo, mentre il Mac si concentra più sulla propria catena Apple, come gli Iphone. Se si ha un iphone, forse è più comodo acquistare un Mac, ma bisogna anche saperlo utilizzare. Utilizzare un Mac e un computer Windows non è assolutamente la stessa cosa: per l’interfaccia, per i programmi, per il sistema operativo e per le impostazioni. 

Come ultima cosa, ma non la meno importante, abbiamo da considerare il malware: termine che descrive un programma dannoso che mette a rischio un sistema. È da sfatare il mito che il Mac sia intoccabile dai virus. Windows è più hackerato rispetto al Mac, semplicemente perché è il più venduto. Di sicuro non è il computer a ricevere i virus senza fare niente, ma è l’utilizzatore della macchina che rende vulnerabile il dispositivo, magari mettendo password sempre uguali e andando su siti non protetti.

In conclusione, non possiamo mettere in confronto queste due macchine. Entrambe sono ottime, a seconda delle loro specifiche tecniche possiamo trovare computer più potenti. Hanno punti di forza differenti. Se si vuole un computer più economico, allora si sceglierà Windows. Se si vuole usare il computer per l’editing di foto e video, e si ha un budget alto, allora il Mac è un’ottima soluzione. Non si può scegliere un computer basandosi su un solo aspetto, ma su molti, come ad esempio il prezzo, design, comodità e utilizzo.

0 0 vote
Article Rating