Nei giorni che vanno dal 6 al 9 Giugno, il MIUR ha organizzato i campionati nazionali studenteschi di pallavolo, in collaborazione con la provincia autonoma di Trento e con il comune di Levico Terme. Ogni regione ha portato 4 squadre, che sono state le vincenti di una fase regionale: una maschile e una femminile provenienti dalle scuole superiori, allievi/e,  una maschile e una femminile delle scuole medie, cadetti/e. Il giorno d’arrivo a Levico Terme, i ragazzi e le ragazze sono stati muniti della bandiera della propria regione e fatti partecipare a una parata intorno al centro del comune per presentare le squadre, al termine sono stati invitati ad entrare in un anfiteatro, dove sono state presentate tutte le regioni partecipanti, distinguendo il Trentino Alto Adige in due fazioni: provincia autonoma di Trento e provincia autonoma di Bolzano, poi 2 ragazzi, 2 ragazze  e 2 professori hanno recitato una parte del giuramento dello studente, e per concludere è stato chiesto l’intervento dell’ex campione pallavolista e ora telecronista, Andrea Lucchetta che ha esposto i valori morali della pallavolo e concluso questa giornata col suo motto “Spike it!”. A serata inoltrata sono state estratte a sorte le squadre per formare i 6 gironi, quattro composti da tre squadre e due da quattro. Il giorno seguente sono iniziate le partite, sia di mattina che di pomeriggio, divise tra le palestre di Levico Terme e quelle di Trento. Le squadre ad entrare nella top 8 erano le prime di ogni girone e le due migliori seconde per punti. A fine giornata è stato fatta la classifica della prima giornata, che ha visto la Sicilia al primo posto. Le partite del terzo giorno sono servite a definire la classifica finale e le varie squadre che avrebbero lottato per il primo posto. La sera di quel mercoledì si sono svolte al Palalevico la finali dei cadetti: Campania contro Toscana che ha visto vincitrice la Campania per 2-1, e quella delle cadette: Puglia contro Liguria che ha visto come vincitrice la Liguria per 2-0. La mattina del quarto e ultimo giorno al Palatrento, ci sono state le finali degli allievi e delle allieve: per i ragazzi Abruzzo contro Marche nella quale è uscita vittoriosa la squadra dell’Abruzzo per un lottato 2-0, mentre per le ragazze Piemonte contro Lombardia che ha visto il Piemonte come vincitore per un 2-0. Al termine delle gare ci sono state le premiazioni per tutte le categorie, ma anche per i giocatori più giovani e per i migliori giocatori delle finali. Conclusosi tutto  per le 13 di Giovedì tutte le varie squadre sono tornate a casa.

0 0 vote
Article Rating