Il presidente Joe Biden è riuscito a mettere a rumore (e che rumore!) la stampa internazionale per un …fragoroso incidente diplomatico che un tempo avrebbe persino potuto scatenare una guerra. Ma per fortuna in questo caso non sono stati i cannoni a rombare e ad andarci di mezzo è stata solo la duchessa di Cornovaglia e pochi altri …privilegiati. Poteva il LM  far finta di non sentire (per fortuna, solo metaforicamente)? E poi siamo a Firenze, patria del sommo poeta che tra le altre sublimi cose disse anche “ed elli avea del cul fatto trombetta…” DDN

Biden, il nuovo Presidente degli Stati Uniti ha portato un’aria totalmente nuova in America raggiungendo l’obiettivo di 200 milioni di vaccinati nei primi 100 giorni…meglio non immaginare però l’aria che tira alla Casabianca. Pare che Sleepy Joe, così soprannominato dall’ex presidente Donald Trump, si sia lasciato andare in un “lungo e rumoroso peto” in occasione della CoP26 di Glasgow. Quale migliore circostanza della Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici per aumentare le emissioni di gas, proprio nel momento in cui viene varato un piano per diminuirle? Per qualcuno già sembra essere l’azione degna del più grande doppiogiochista della storia mondiale. Pare inoltre che il singolare episodio abbia suscitato addirittura l’allarme dei meteorologi scozzesi, previsti forti venti in settimana, i tabloid inglesi consigliano di coprirsi bene.

Una delle ricette vincenti del presidente è stata sicuramente l’aver collegato lo sport all’economia del paese, rafforzando gli aiuti agli stati e dando la possibilità di utilizzare i campi da baseball come postazioni vaccinali. Inoltre, poco prima della conferenza Biden aveva ricevuto i campioni in carica NBA, evento che non accadeva dal 2016, definendoli un esempio dentro e fuori dal campo. La supposizione sorge spontanea; il “peto presidenziale” sarà forse il risultato di un mal di pancia dovuto ad un eccesso di sport? Non possiamo saperlo…ci auguriamo solo che la Casabianca sia frequentemente arieggiata. Ciò che sappiamo per certo invece è che la notizia che ha visto Biden protagonista ha già fatto il giro del mondo. Incolpevole vittima, Camilla Parker Bowles, consorte del principe Carlo d’Inghilterra, che non riesce a smettere di parlare dell’accaduto mandando in delirio la stampa britannica. Il Daily Mail in particolar modo non si è lasciato sfuggire alcun particolare. “L’odore era sgradevole” sottolinea la Duchessa di Cornovaglia…beh se in un articolo del 2019 pubblicato su The Week Biden aveva dichiarato di avere un debole per la pasta al pomodoro, evidentemente non disdegna neanche le uova.

Il pubblico presente all’esibizione sonora del Presidente non era composto dalla sola duchessa, hanno assistito all’increscioso episodio anche il Premier inglese Boris Johnson e il principe Carlo il quale ha rischiato di cadere inciampando sugli scalini al momento di salire sul palco.

La conferenza non ha fatto altro che peggiorare per Biden, immortalato mentre dormiva sulla sua poltrona durante il discorso di apertura di Eddie Ndopu, attivista per i diritti dei disabili. Fortunatamente uno dei suoi assistenti ha cercato di porre rapidamente rimedio allo scivolone del presidente svegliandolo dopo soli 22 secondi, effettivamente sembra sia risultata già un’impresa contenere Sleepy Joe da sveglio…La conferenza si è svolta regolarmente nonostante l’inconveniente, ma dopo l’episodio l’aria del cambiamento non è stata più la stessa.

5 5 votes
Article Rating