Verne Troyer, il famoso attore affetto da nanismo  , è morto all’età di 49 anni in un ospedale di Los Angeles, California.Le cause del decesso non sono ancora confermate , sappiamo solo che, poco tempo fa, fu ricoverato per abuso d’alcool.  La scomparsa è stata comunicata tramite i suoi profili Instagram  e Facebook sabato 21 aprile con un post in cui veniva descritto come uno che amava far sorridere le persone. Nel post si parla anche della depressione e del suicidio -problemi seri -ricordando che non è mai tardi per contattare qualcuno e chiedere aiuto.  Numerosi sono stati i messaggi di condoglianze da parte dei fan sui vari social ma importante anche la richiesta da parte dei familiari e amici di Troyer che, al posto dei fiori,  preferiscono delle donazioni a nome di Verne su due enti di beneficenza.

 

Troyer nato a Sturgis nel Michigan, il 1 gennaio 1969, affetto da nanismo(alto 81 cm ), si diplomò alla Centerville High School nel 1987. Nonostante la sua patologia i suoi genitori lo hanno fatto crescere come un ragazzo normale ,come lui stesso ha affermato “non mi hanno mai trattato in modo diverso dagli altri miei fratelli di media grandezza: dovevo portare legna, dare da mangiare alle mucche, ai maiali e agli animali da fattoria”.Molte sono state anche le difficoltà che ha dovuto affrontare tra cui l’accusa di essersi sposato con la modella Playboy Genevieve Gallen, annullato il giorno successivo,solo per scopi di denaro.

Fin da giovane riusci a conquistare vari ruoli nei film più popolari del tempo ,forse anche grazie alla sua altezza. Iniziando da ‘Man in Black’ nel 1997 ,  ‘Harry Potter’ nel 2001 fino a ‘Hipsters, Gangsters, Aliens and Geeks’ nel 2018. Ultimamente era diventato popolare anche su Youtube con un canale con più di 640 mila iscritti che tratta Vlogs, Challenges e cucina  ma sono i ruoli come Mini-me nel film ‘Austin Power’ e  apparizioni in Serie TV come ‘Two and a Half Men‘ che l’hanno portato a diventare icona di Hollywood.

Austin Powers una serie di 3 film basati su personaggi comico-fantastici di Mike Myers, sono la parodia dell’agente segreto James Bond.Protagonista dei film è Austin Powers interpretato dallo stesso Mike Myers  che combatte il crime, il suo nemico è il Dottor Male sempre interpretato da  Mike Myers. Il dottor Male è anche il creatore di Mini me, il suo clone in miniatura ,interpretato dal piccolo Troyer, anche lui nemico del protagonista , ma amante del cioccolato.

 

Un altro addio ad un’icona che, nonostante le sue difficoltà, è riuscita a farsi notare nel mondo facendo ciò che più amava ‘far ridere’.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 0 vote
Article Rating