Presentati i nuovi iPhone Xs, Xs Max e Xr al Keynote 2018. Lascia a bocca aperta il nuovo Apple Watch 4, in grado di eseguire un elettrocardiogramma e di rilevare le cadute. Scomparso dallo store Apple il vecchio iPhone X.

Cupertino, 12 settembre – Un keynote pieno di novità sul palco dello Steve Jobs Theater, all’interno dell’Apple Park. Grande la soddisfazione di Tim Cook, CEO dell’azienda multi miliardaria Apple, che ha presentato 3 nuovi modelli di iPhone e il nuovo Apple Watch Series 4. 

iPhone

Ecco i nuovi iPhone Xs e Xs Max che riprendono il design del modello di punta dell’anno scorso iPhone X, ormai scomparso dallo store Apple (ecco i motivi per cui non è più presente nello store). Questi smartphone hanno rispettivamente display OLED da 5.8 e 6.5 pollici. Per chi invece cerca un modello più “economico” c’è il nuovo iPhone Xr, con un display LCD da 6.1 pollici, che mantiene lo stesso processore dell’Xs, l’A12 Bionic. 

La potenza di questo processore permette agli iPhone di raggiungere prestazioni elevatissime di velocità e calcolo. La fotocamera da 12 MP compie un salto in avanti in tutti e 3 i nuovi smartphone, con una nuova tecnologia che permette di regolare facilmente la profondità di campo in post processing, inoltre il sensore cattura più luce, permettendo quindi di scattare foto ancora migliori, anche in ambienti poco illuminati. È da sottolineare anche la presenza nel display di un refresh rate di 120 hz, ciò si tramuta in animazioni più fluide e più reattive. 

Cosha in meno liPhone Xr? 

Non sono troppe le differenze che distanziano questo smartphone “economico” da quelli di punta Xs/Xs Max, ma c’è da sottolineare che caratteristiche come il 3D Touch, display OLEDbordi in acciaio inossidabile e zoom ottico 2x della fotocamera sono assenti e potrebbero far storcere il naso a utenti esigenti. Tuttavia resta uno smartphone Top, che monta il miglior display con tecnologia LCD. La fotocamera grandangolare, nonostante non abbia un sensore doppio, riesce comunque a scattare foto in modalità ritratto con controllo della profondità di campo. 

Per maggiori informazioni sulle differenze fra i modelli è possibile consultare il sito Apple. 

Prezzi e disponibilità 

I preordini per l’iPhone Xs/Xs Max partono dal 14 settembre e saranno disponibili in 3 colorazioni (oro, argento, grigio siderale), acquistabili dal 21 di questo mese con una cifra di partenza di 1189. Per l’iPhone Xr invece bisognerà aspettare ancora un po’: sarà disponibile in varie colorazioni (bianco, nero, blu, giallo, corallo e rosso), acquistabile dal prossimo 26 ottobre con una cifra di partenza di 889. 

Apple Watch Series 4 

Senza dubbio la quarta generazione dell’Apple Watch è stata una sorpresa. Questo smartwatch, come fa notare Apple presentandolo come primo device del Keynote, non è più un semplice azzardo nel mercato dei Watch, bensì lorologio più venduto al mondo. Qui in Italia in particolare arrivano varie novità a partire dalla tanto attesa compatibilità con la connettività cellulare (già disponibile in America già dallo scorso anno), ciò permetterà di lasciare con comodità lo smartphone a casa e continuare la giornata eseguendo chiamate con lorologio grazie all’operatore Vodafone, l’unico supportato in Italia con l’Apple Watch. 

Inoltre il nuovo smartwatch diventa un vero e proprio strumento medico che potrà avvertire l’utente in caso di aritmia e potrà eseguire un elettrocardiogramma appoggiando un dito sulla digital crown. Un’altra caratteristica interessante è il rilevamento delle cadute: nel caso in cui si cadesse sarà possibile chiamare l’emergenza direttamente dal Watch. Dal punto di vista del design monta un display più ampio rispetto al precedente e con gli angoli arrotondati, piccolo tocco elegante. Tutto questo grazie al nuovo processore S4 e alla nuova architettura a 64 bit che permette di raggiungere altissime velocità di calcolo e maggiore efficienza. 

Prezzi e disponibilità 

I nuovi Apple Watch saranno disponibili al preordine dal 14 settembre nelle varianti Series 4, Nike+ e Hermes con dimensioni della cassa di 40 o 44 mm. Il prezzo di partenza sarà di 439. 

E liPad Pro 2018 e le AirPods 2 dove sono? 

Erano grandi le speranze e numerose le voci di corridoio durante gli ultimi mesi riguardo il nuovo iPad Pro 2018 e le AirPods 2 con caricatore wireless, ma durante il Keynote non ce n’è stata traccia, probabilmente Apple ha in mente un altro evento durante il mese di Ottobre.  

Inoltre è molto atteso anche lAirPower, il il pad di ricarica wireless “tre in uno” annunciato l’anno scorso, ma di cui sappiamo ancora ben poco sulla data di uscita.  

Fa sorridere il fatto che l’anno scorso fu annunciato proprio come l’accessorio perfetto per l’iPhone X, ma che oggi questo smartphone non sia più disponibile sullo store di Apple. 

Studente del liceo Scientifico Leonardo Da Vinci.