Il 13 gennaio 2017, sul canale YouTube ufficiale di Nintendo, è andata in onda a partire dalle 5 del mattino la diretta per presentare la nuova console casalinga (e non) di casa Nintendo, ovvero la Nintendo Switch. la diretta, durata un’ora e poco più, ha presentato le principali nuove caratteristiche di questa console (Che uscirà il 3 marzo di quest’anno) e alcuni dei giochi in sviluppo per la stessa. La precedente affermazione “casalinga e non” non è casuale, in quanto la principale innovazione di questa nuova periferica è quella di poter essere utilizzata sia in casa, giocando comodamente sul divano di fronte allo schermo della propria televisione (Nintendo Switch Dock), sia in qualsiasi luogo portandosi dietro il piccolo schermo di gioco inserito nella periferica (Nintendo Switch Console). E’ proprio questa l’innovazione della Switch, ovvero la possibilità di giocarci dove si vuole e nel formato che si preferisce. Features che ricordano un po’ vecchie caratteristiche già viste nei precedenti modelli e combinate insieme in questa nuova console, come ha affermato lo stesso Tatsumi Kimishima, presidente della Nintendo. per quanto riguarda i comandi, questi saranno univoci per ambe le parti della console, e si chiameranno Joy-Con (uno destro e uno sinistro). Potranno essere utilizzati per giocare davanti al grande schermo tramite il Joy-Con Grip o attaccati alle estremità destra e sinistra della parte tascabile per giocarci dove si preferisce. I pulsanti presenti sono i classici: A, B, X, Y, le quattro freccette direzionali, il pulsante home, due analogici e un nuovo pulsante che permetterà di fare screenshots e in futuro anche registrare filmati (!!!). Il prezzo varierà da paese a paese, a partire dai 299,99 dollari negli USA fino ai 330 euro qui in italia. E’ possibile inoltre pre-ordinare la console fin da adesso attraverso Amazon. Per i collezionisti delle Amiibo, è stato inoltre confermato che saranno utilizzabili anche sulla Nintendo Switch. Ma tornando ai Joy-Con, sembra che erediteranno l’innovazione che ci fu ai tempi della Wii, ma migliorata. Questi saranno infatti in grado di simulare meglio i movimenti eseguiti e di determinare la distanza da alcuni oggetti, per non parlare del fatto che possono distinguere sasso, carta e forbici. Da qui nasce il primo gioco presentato durante la direct, “1, 2, Switch”, dove sarà possibile sfidare grazie ai Joy-Con i propri amici, fissandoli direttamente negli occhi e senza la mediazione di uno schermo. E’ stato presentato poi “Arms”, che apparentemente sembra seguire le meccaniche dei precedenti “Wii sport” e “Nintendo Land”, ovvero come gioco dimostrativo delle nuove possibilità offerte dalla nativa console. Il gioco si rifà in tutto e per tutto alla boxe, con l’unica differenza che i pugni saranno… lanciabili. Si potranno infatti sferrare pesanti colpi agli avversari allungando le proprie braccia come se fossero delle molle.
Seguono molti giochi appartenenti a brand famosi di casa Nintendo, primo fra tutti “Splatoon 2”, i cui fan si augurano che porti altre novità oltre a quelle offerte dal primo capitolo, che fu una vera e propria rivoluzione. In uscita questa estate. In estasi il pubblico al trailer di “Super Mario Odyssey”, apparentemente sequel spirituale dei precedenti “Super Mario Galaxy”, dove il nostro idraulico baffuto uscirà dal regno dei funghi per un’avventura completamente nuova, trovandosi in posti sconosciuti a lui, ma non per forza a noi. Mappa che ha spiccato di più fra tutte infatti è stata quella di New York, ma non ha destato meno interesse la vista di un Bowser… imprenditore? Il gioco uscirà alla fine del 2017, quindi Nintendo vuole farcelo avere come regalo di Natale, e non lanciandolo all’uscita della Nintendo Switch. Seguono poi titoli come “Xenoblade Chronicles 2”, che col suo primo capitolo ebbe un discreto successo, “Octopath Traveler”, RPG nuovo di zecca, “Skyrim” e “Fifa”, che approderanno anch’essi sulla Switch. Alla fine della direct è stato inoltre finalmente presentato “The legend of Zelda: Breath of the Wild”, grande soddisfazione per tutti gli amanti della serie che aspettavano questo titolo da tempo, e che verrà rilasciato contemporaneamente alla console. Nonostante questo però il trailer di Super Mario Odyssey conta un milione di visualizzazioni in più rispetto a quello di Zelda, essendo (contando il numero di visualizzazioni di ogni trailer) il titolo più atteso di casa Nintendo. Purtroppo nessuna parola è stata spesa a favore di “Pokémon Stars”, del quale si sta parlando ultimamente sul web come nuovo titolo dei mostriciattoli tascabili in uscita sulla Switch. Anche se a questo proposito sembra che Gamestop abbia erroneamente pubblicato su Twitter un’immagine raffigurante una locandina di Pokémon Stars, che poi avrebbe immediatamente rimosso. Semplice leak o fonte ufficiale? Per ora non possiamo esserne certi, e solo il tempo ci saprà dare delle risposte. Che la Nintendo Switch riesca a riesumare Nintendo dal flop della Wii U? Così si spera.

0 0 vote
Article Rating