Pubblicità

Tutto è iniziato due settimane fa, quando i primi utenti della mela riscontrarono gravi problemi ai loro dispositivi in seguito alla visualizzazione di un carattere sconosciuto. Infatti  il solo rendering da un qualsiasi dispositivo iOS (mac, iPhone, iPad, Apple TV, Applewatch…) causa un freeze istantaneo dell’applicazione in questione e in alcuni casi il sistema intero andrà in bootloop e comincerà a riavviarsi all’infinito. Detto in parole povere, l’apparizione di un carattere particolare di un alfabeto indiano mette in crisi i dispoisitivi della Mela. 

Di per se questo “simbolo” non è altro che un carattere della lingua Telugu che è uno dei più di venti dialetti indiani e la sua traduzione vuol dire proprio “segno”. Ma come mai causa così tanti danni ai sistemi Apple?

Poiché in Telugu ogni parola è un segno unito formato da altri sotto-caratteri che possono essere vocali o consonanti,  mentre ogni parola è rappresentata nel linguaggio informatico da un solo carattere di testo. Il nostro simbolo però viene letto dai dispositivi Apple sia come unione di due simboli (e quindi un singolo carattere) sia come due caratteri differenti e distinti e questo causa il crash di sistema.

Disclaimer: il simbolo in questione è quello mostrato nella foto ma essendo solo una foto, e non un formato di testo, la lettura di questa pagina non causa problemi ai dispositivi.

Se il carattere viene caricato esternamente (come da una pagina del browser) andrà in freeze SOLO l’applicazione ogni volta che verrà aperta, “arginando” il problema. Mentre se  viene caricato dalla springboard, ovvero l’ applicazione che gestisce la schermata Home di iOS(ad esempio se appare una notifica di messaggio che contiene questo segno) andrà in crash l’intero sistema iniziando a spegnersi e riavviarsi all’infinito.

Purtroppo, dopo averlo scoperto molti troll sul web hanno iniziato a farlo girare sempre di più. Ma Apple pochi giorni fa ha risposto rilasciando una serie di aggiornamenti per apportare un fix al Telugu bug, uno per ogni tipo di piattaforma (iOS 11.2.6 per iPhone e iPad, tvOS 11.2.6 per AppleTV, Watch 4.2.3 per AppleWatch e MacOs 10.13.3 per Mac) . Quindi si consiglia di AGGIORNARE I PROPRI DISPOSITIVI per scongiurare ogni eventuale pericolo.