Un festival che ha inizio nel 2014 in un piccolo borgo medievale toscano, Montisi; a cura dell’Associazione Solo Belcanto, con presidente Silvia Mannucci Benicasa, direttore artistico Giovanni Vitali e direttore musicale Nicola Paszkowski. Quest’edizione del festival avrà inizio il prossimo 16 agosto e terminerà il 25 agosto, sarà dedicata al critico musicale Bruno Cagli recentemente scomparso e a differenza dei due anni precedenti non sarà monografica su un autore specifico, bensì spazierà e approfondirà temi diversi. Il festival si svolgerà nei due teatri dei comuni dal quale prende il titolo (Montisi e Montalcino): il fatto curioso è che nonostante entrambi i teatri abbiano dimensioni molto ridotte, grazie anche a questo festival hanno riscosso molta fama, tanta da ospitare al suo interno artisti di fama internazionale, per esempio i pianisti Michele d’Elia e Davide Cavalli, il baritono Leon Kim e tanti altri. Ciò che rende interessante, vivo e ricco di cultura questo festival non sono solo concerti e rappresentazioni, ma anche le master class le quali, per chi non lo sapesse, permettono a studenti, insegnanti, musicisti ed appassionati di musica di fare una lezione con un importante artista, il quale, oltre a insegnare nuove tecniche e abilità farà far pratica ai presenti per correggere eventuali errori; un’occasione da cogliere al volo!

Il calendario sarà il seguente:

16 agosto presso il Teatro della Grancia di Montisi: “Da Napoli alla Senna” (Süngü | D’Elia)

17 agosto presso Teatro della Grancia di Montisi: “L’opera verista, dai salotti ai bassifondi” (Sepe | Kim | Cavalli)

18 agosto presso Teatro degli Astrusi di Montalcino: “Canto, amore e gelosia”

(Simeoni | Aronica | D’Elia)

20 agosto presso Vitis Vinifera Montisi: “A cena con Solo Belcanto”

22 agosto presso Teatro della Grancia di Montisi: “Concerto per Montisi”

23 agosto presso Teatro degli Astrusi di Montalcino: “Le delizie dell’opere”

(Castellano | Bellocci ed Ensemble Solo Belcanto)

24 agosto presso Teatro degli Astrusi di Montalcino: “Ad libitum!”

(Albelo | Bellocci | Visconti)

25 agosto presso Teatro della Grancia di Montisi: “Connais-tu le pays où fleurit l’oranger?”

Un omaggio a Célestine Galli-Marié

(Comparato | Fabbrini)

16-21 agosto presso Teatro della Grancia di Montisi: Master class di Celso Albelo

16-21 agosto presso Teatro della Grancia di Montisi: Master class di Nicola Paszkowski

Come si può ben vedere dal calendario il festival si aprirà con un viaggio fantastico da Napoli fino in Francia attraverso arie tratte da rappresentazioni, napoletane e francesi di un periodo che va dal 1816 al 1864. Il pubblico, accompagnato dal tenore Mert Süngü e il pianista Michele D’Elia, si sentirà proprio come in un viaggio immaginario nel tempo e nello spazio. Seguirà poi “l’opera verista, dai salotti ai bassifondi” che vedrà protagonista il famoso baritono Leon Kim. Tra le esibizioni più attese c’è anche la famosissima coppia, nella vita e nell’arte, Veronica Simeoni e Roberto Aronica in una serata, come da titolo, incentrata sui sentimenti, in particolar modo su amore e gelosia. Niente da togliere al concerto e la master-class del tenore belcantista Celso Albelo di cui gli stessi organizzatori sembrano molto fieri, premettendo inoltre il fatto che sarà piena di sorprese. La seconda master-class vedrà protagonista il docente e direttore Nicola Paszkowski che parlerà dell’importanza di tutti gli elementi di una rappresentazione musicale, degli obiettivi e di molto, molto altro.

Se si è quindi amanti della musica, alla ricerca di una vacanza rilassante, ma allo stesso tempo istruttiva, qualche giorno sui colli senesi è quello che ci vuole!