In cosa consiste il “bonus di 500 euro” e consigli su come sfruttarlo.

Il bonus bici è una delle tante misure previste dal Decreto Rilancio ,pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 17/05/2020, introdotto per incentivare la mobilità sostenibile in un periodo in cui i mezzi di trasporto viaggiano con capienza ridotta e molte persone dovranno privilegiare il mezzo privato. L’obiettivo è quello di evitare un traffico eccessivo di veicoli privati ricorrendo a mezzi alternativi. Nella bozza del 10 maggio il bonus consisteva nel 70%, ora invece consiste nel 60% della spesa per un massimo di 500 euro. Questa somma di denaro è utilizzabile da parte dei richiedenti per l’acquisto di biciclette e altri mezzi quali segway, hoverboard, monopattini e monowheel. Il bonus bici vale per l’acquisto dei mezzi elettrici precedentemente elencati, ma non per lo scooter elettrico. Con la novità della retroattività ovvero per le spese effettuate a partire dal 4 maggio; se ne può usufruire fino al 31 dicembre 2020.

Bonus bici, una delle novità del Decreto Rilancio

Nel decreto, art 205 si legge che: “Ai residenti maggiorenni nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia, ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti, è riconosciuto un ‘buono mobilità’, pari al 60% della spesa sostenuta e comunque non superiore a euro 500, a partire dal 4 maggio e fino al 31 dicembre 2020, per l’acquisto di biciclette, anche a pedalata assistita, nonché di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica”. Il buono – si legge ancora – “può essere richiesto per una sola volta ed esclusivamente per una delle destinazioni d’uso previste”. Resta comunque a discrezione dei Sindaci la decisione di aderire o meno a questa iniziativa.

Bonus bici, chi ne potrà usufruire e chi no

Il bonus bici fino a 500 euro spetta ai residenti maggiorenni delle città con almeno 50.000 abitanti. In particolare nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane e nei capoluoghi di Provincia. Sono esclusi quindi parte dei pendolari, studenti e lavoratori fuori sede che hanno il domicilio in città ma hanno mantenuto la residenza nel luogo di provenienza. Possono usufruirne invece i pendolari che abitano nei comuni della cintura delle grandi città metropolitane.

Come avviene l’erogazione?

L’erogazione non è ancora stata definita. L’ipotesi è quella di fornire a breve una piattaforma online cui accedano venditore e acquirente. Una volta caricato lo scontrino che attesta la spesa, dopo l’acquisto, il bonus verrebbe accreditato. In alternativa, il commerciante farà lo sconto direttamente all’acquirente per poi recuperare la differenza fornendo i documenti di vendita tramite la medesima piattaforma.

In cosa consiste il bonus in pratica

Il bonus per l’acquisto di biciclette, e-bikes e monopattini consiste in uno sconto del 60% sul totale della spesa effettuata. Il buono non può essere superiore a 500 euro: acquistando una bicicletta da 600 euro, il bonus sarà pari al 60%, cioè 360 euro.

Arrivano nuove piste ciclabili

Tra le novità introdotte dal Decreto Rilancio c’è l’ampliamento della normativa per il finanziamento di progetti per la creazione, il prolungamento, l’ammodernamento e la messa a norma di corsie riservate per il trasporto pubblico locale, ricomprendendo anche le piste ciclabili.

ACQUISTI CONSIGLIATI

Un pendolare che ad esempio usufruisce di un qualsiasi mezzo pubblico avrebbe bisogno di un mezzo che non ingombri molto, un monopattino elettrico o una bici pieghevole elettrica sono maggiormente consigliati. Due eccellenti prodotti sono:

Xiaomi MI M365 PRO: https://amzn.to/2ZhrGqA

NCM Paris Max N8R: https://amzn.to/36cwaQC

Per chi ama fare sport nel tragitto per arrivare al lavoro una bici da cicloturismo potrebbe essere perfetta. Un ottimo prodotto potrebbe essere:

Bianchi – Spillo Topazio uomo e donna

La cosiddetta bici da città è consigliabile invece per chi deve compiere spostamenti non troppo importanti, questa tipologia di bici permette un uso molto ampio. Un prodotto da consigliare potrebbe essere:

Rossignoli – Garibaldi 71 (uomo) e Rossignoli – Classica (donna)

L’hoverboard, il segway e il monowheel sono consigliabili per piccoli spostamenti, soffermandoci su hoverboard e monowheel, i rivenditori ne raccomandano l’uso su superfici piane. Tre eccellenti prodotti:

CITYSPORTS Hoverboard Fuoristrada 8.5: https://amzn.to/3dUJjjZ

NINEBOT BY SEGWAY E +: https://amzn.to/2TjftxI

Ninebot by Segway One S2: https://amzn.to/2yip1Sm

La bici con la pedalata assistita aiuta a diminuire lo sforzo e allo stesso tempo permette di compiere tragitti più consistenti. Un ottimo prodotto potrebbe essere: 

Nilox E Bike X5: https://amzn.to/3cVo8yh

Fonti: Gazzetta Ufficiale (https://www.gazzettaufficiale.it/)