Il mondo del cinema al tempo del Coronavirus è stato costretto ad una svolta, proprio come tante nostre abitudini, a cui eravamo legati e che abbiamo dovuto cambiare dall’oggi al domani in seguito al lockdown. 

Con la chiusura delle sale cinematografiche alcuni produttori hanno preferito posticipare l’uscita dei propri film, inizialmente prevista in Italia tra marzo ed aprile, in attesa di un ritorno alla normalità dopo l’emergenza.

Questo è il caso di Mulan, il remake live-action del classico di animazione Disney, il nuovo Charlie’s Angels, I miserabili, film rivelazione dello scorso Festival di Cannes, Tornare a vincere con Ben Affleck, la storia di una ex stella del basket precipitata nell’alcolismo che si riscatta come allenatore. Oltre a Un amico straordinario, con Tom Hanks, anche No Time to Die, il nuovo attesissimo film di James Bond, Black Widow della Disney, con Scarlett Johansson nei panni dell’eroina Marvel e probabilmente anche la commedia di Carlo Verdone Si vive una volta sola.                                                     
In aiuto degli italiani, chiusi in casa per la quarantena, sono arrivati però tv, cineteche e operatori culturali che hanno messo a disposizione gratuitamente in streaming oppure on demand quelle pellicole che sarebbero dovute uscire nei cinema a primavera o penalizzate dall’aver avuto poco spazio nelle sale al momento dello scoppio della pandemia. Ad esempio la Medusa ha deciso di anticipare l’uscita on demand di film proiettati al cinema alla fine dello scorso anno come le commedie “tuttAPPosto” di Gianni Costantino e “Il primo Natale” di Ficarra e Picone, perfette per una divertente serata in famiglia. 

Raiplay, la piattaforma multimediale della Rai, propone tutta la programmazione di film e telefilm trasmessa sui propri canali del digitale terrestre; Infinity, il servizio di streaming online on demand del gruppo Mediaset, offre gratuitamente per due mesi il suo catalogo di film e serie tv; Minerva Pictures mette a disposizione cento film gratuiti sulla piattaforma di streaming “The Film Club”, dove è possibile anche noleggiare altri titoli. Per non parlare di piattaforme come Netflix e Amazon Prime Video, che in questi giorni sono state scoperte ed apprezzate anche dai più anziani. Altre piattaforme streaming che mettono a disposizione i nuovi film in uscita, sono Chili, TimVision e Rakuten Tv; dove le pellicole sono acquistabili ad un costo paragonabile a quello di un biglietto del cinema, senza l’obbligo di un abbonamento.

Il 30 aprile uscirà in streaming la commedia D.N.A. – Decisamente non adatti, di Lillo e Greg, mentre a maggio sono attesi anche Il grande passo con Giuseppe Battiston e Stefano Fresi, La vita nascosta di Terrence Malick, Favolacce dei fratelli Fabio e Damiano D’Innocenzo, vincitori al Festival di Berlino 2020 per la sceneggiatura, Il principe dimenticato di Michel Hazanavicius con Berenice Bejo e Omar Sy (l’indimenticabile badante nel film Quasi amici).

Tra le pellicole già uscite e disponibili in streaming troviamo 7 ore per farti innamorare, primo film da regista di Giampaolo Morelli, tratto dal suo omonimo romanzo, Emma. nuova trasposizione del classico di Jane Austen, gli horror The Hunt e The Invisible Man, inoltre Bombshell con Margot Robbie, Nicole Kidman e Charlize Theron impegnate nella lotta contro gli abusi sessuali nel mondo dei media americani e Trolls 2: World Tour il sequel del precedente successo della Dreamworks.    

Inoltre il CNA Cinema e Audiovisivo propone per il periodo post-emergenza sanitaria la soluzione per chi non vuole rinunciare a gustarsi un film in mega-schermo senza, però, rinunciare alla sicurezza: il ritorno del drive-in. Questa formula, diffusa negli Stati Uniti negli anni ’60, potrà infatti consentire di godersi nelle serate all’aperto la visione del film nella propria auto.

0 0 vote
Article Rating